Archivi categoria: notizie

Una Risata vi seppellirà

Io sono una scimmia, e tu?

 

Annunci

Eppure qui…

20140417-201455.jpg

C’è ancora la pista di atletica dove mi allenavo e correvo le mie gare, alternando qualche figuraccia a qualche vittoria e ridendo sempre insieme ai miei compagni, anche quando dopo i 400 m il cuore sembrava voler continuare la sua corsa al di fuori del corpo.
Ci sono ancora le tribune e gli spogliatoi e la gabbia dalla quale un disco lanciato male colpì in testa una ragazza, tranquilla al di fuori dello spicchio di campo gara.
C’è ancora la postazione dello starter, allo sparo del quale in cinque ci fingemmo morti.
C’è il mio completo di atletica regalo per il diciottesimo dei miei compagni di liceo.
C’è la mia tuta nuova della A.S. Brescia, consegnata e indossata un 20 Maggio caldissimo, perché i soldi quelli erano e si era dovuto scegliere un tessuto solo. Che caldo!

Ci sono ancora i miei ricordi.

Purtroppo c’è anche questo

20140417-202328.jpg

Il “mio” campo di atletica è il Campo Calvesi di Brescia.
Sull’erba sulla quale stanchi ci sdraiavamo a guardare il cielo oggi nemmeno si può camminare, perché il rischio è la morte. Come quella che colpisce troppi in quelle zone troppo vicine alla Caffaro e al suo Pcb.

Eppure qui…

Eppure qui un giorno una gremita curva gridò di gioia, perché una ragazza di Verona scalò il cielo, portando un sogno a 2,01 metri. Nuovo record del mondo di salto in alto.

Quanti sogni questo Paese riesce a distruggere? Quante nubi cerca di mettere a coprire il sole di uno spessissimo fulgido passato?
Non mi adeguo, non ne sono capace. Non voglio esserlo.

Mi tengo i miei ricordi e cerco di trasformarli in azioni per il futuro.
Possiamo forse fare altro?

Ah, l’avete capito: quella ragazza si chiamava, si chiama, Sara Simeoni.


Viviamo in un multiverso?

http://www.wired.it/scienza/lab/2014/04/11/teoria-multiverso/


Ragazzi italiani brillanti ma con competenze generiche

Tanto per avanzare nel discorso

Ragazzi italiani brillanti ma con competenze generiche
http://www.linkiesta.it/problem-solving-matematica


I nuovi analfabeti

I nuovi analfabeti: usano Facebook, ma non sanno interpretare la realtà
http://www.wired.it/play/cultura/2014/04/11/nuovi-analfabeti-usano-facebook-ma-non-sanno-interpretare-la-realta/


É possibile morire di cuore spezzato?

Quante volte la scienza arriva dopo…?

http://n.mynews.ly/!YB.BST2w


Mi ci metto anche io

Oggi ho visto un titolo di un quotidiano, un’apertura addirittura, che diceva, riferendosi alla sentenza sulla fecondazione assistita:
“Oggi è un gran giorno per le donne”. Se non pensassi di non averlo capito, riterrei il titolo come una colossale stupidata, ma siccome non l’ho capito chiedo a voi: che significa “è un gran giorno per le donne”?

Pensavo che avere un figlio fosse una “cosa” che coinvolge almeno due elementi, di prassi maschile e femminile, uomo e donna… Sono così avvolto dal lavoro che mi sono perso qualcosa?


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: