Archivi tag: Economia

Oltre l’ottusità…

… c’è l’omicidio colposo!

Il FMI Demolisce le Basi Teoriche della Strategia di Austerità
 

Buona serata e lontani dalla TV.

U.

Annunci

Sull’uscita dall’Euro

Da un po’ in effetti sono convinto che la Germania in primis, ma probabilmente le banche dietro di lei, stanno facendo sì che i paesi accedano alle proprie riserve aurifere per pagare il debito, anziché usarsele in proprio per produrre crescita.

Più o meno dallo stesso tempo mi chiedo se non ci siano gli estremi per una denuncia per alto tradimento ai nostri politici, perché l’incompetenza non spiega le mancanze di questi anni.

http://informatitalia.blogspot.it/2013/06/swiss-national-bank-se-litalia-uscisse.html?m=1

Umberto

Inviato da iCloud


Facoltà di Economia

D’abitudine l’università è conosciuta non solo come luogo dedicato all’apprendimento, ma anche come fucina di ricerca ed esperimenti. Di certo vale per la medicina, la biologia, la chimica, le materie diciamo… scientifiche. Non credo si abbia tale spinta in altri campi.

E l’economia? Deve rispondere alle regole della scienza e quindi ricercare, oppure a quelle dell’umanistica e quindi semplicemente tramandare?

Io penso entrambe. Secondo me una facoltà di economia dovrebbe impegnare le alte menti di cui dispone (non ridete: l’Università DEVE avere alte menti al suo interno, altrimenti DEVE chiudere) per ricercare il modo per legare le leggi del denaro a quelle degli uomini. Per legare il benessere e la crescita del denaro e della ricchezza alla condivisione più ampia possibile della ricchezza stessa, facendo sì la ricaduta sia ampia quando non totale.

Sono nato e cresciuto con due sistemi economico/sociali che si chiamavano capitalismo e comunismo. Oggi pare esserne rimasto soltanto uno e questo credo sia deleterio, ma il mio punto è un altro. Nei secoli scorsi non esisteva l’uno, né l’altro, e l’economia aveva regole diverse. Perché allora non iniziare a cercare, dalle università appunto, un nuovo sistema economico? Nuove regole? Un nuovo gioco? Io sono convinto si possa

Forza Giovani Laureandi! Siate il motore che dovete essere!!

Umberto


Utopia economica

Ma… E se… Cioè… Tipo… Si decidesse che da adesso nessuno Stato ha più debiti nei confronti di nessun altro…!


Midrash

20130519-160538.jpg

“Questo succede oggi: se calano gli investimenti nelle banche questo è considerata una tragedia, ma se la gente muore di fame non succede niente”.

– Papa Francesco –

Con quanta veemenza sono state pronunciate queste parole dal Papa, con quanta veemenza esse vengono pronunciate ogni giorno dalla gente comune. Giungeranno queste dove non sono mai finora arrivate?
Non riesco a comprendere come sia possibile tollerare ancora l’ingiustizia sociale che impera oggi in nome di un’economia a cui è stato dato un potere inusitato e immeritato.
Non riesco a non immaginare una regia politica dietro a tutto quanto sta accadendo al nostro potere economico e industriale. Sono anni che continuo a ripetere che in Italia c’è stata e forse c’è una precisa regia distruttiva del Paese. Regia di chi? Solo dei nostri politici? Solo per ma tenere un proprio personale potere? In tutta onestà mi sembrano accadimenti troppo organizzati e sequenziali tra loro.


Esiste anche la Grecia

Più volte ho dimostrato il mio affetto per la Grecia, madre naturale di tutto ciò che siamo e miseramente tradita dai suoi immondi nipoti.

Vederla così, pur non essendoci mai stato in questa vita, è per me fonte di tristezza senza fine

www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2012/02/12/visualizza_new.html_97737850.html

Ma noi? Siamo proprio sicuri di essere così lontani da Lei?

Speriamo che le dichiarazioni di stasera di quell’ammasso di burocrati senza coraggio che guidano l’Europa possano permettere un barlume di luce in questo freddo che ci avvolge.

Umberto


Il fattore F

La battuta di oggi è in realtà una battuta di ieri:

“Prima di preoccuparsi degli F35 il governo dovrebbe preoccuparsi degli F24…” (Oscar Giannino)


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: