Archivi tag: Indiani

Buongiorno

“La sola cosa necessaria per la tranquillità del mondo è che ogni bambino possa crescere felice.”

(Capo Dan George, dei Salish)

Annunci

Sulla religione

Lo so, siamo vicini al Natale. Forse è proprio per questo che la condivido. Religione e Fede sono cose assolutamente diverse. E incidono così tanto su così tanti aspetti della nostra quotidianità che potremmo parlare per anni. Non ora. Ora Vi lascio in compagnia del più alto elemento di saggezza che ho potuto trovare oggi.

 

“Su questo Pianeta sembra esserci abbastanza religione da permettere la violenza e la morte, ma non abbastanza per i spirare pace ed amore…”

Saggezza dei nativi americani (Amerindi)


Madre Terra

“Noi esseri umani dobbiamo tornare a una comprensione della terra e dell’aria nel senso morale del termine.
Dobbiamo vivere in armonia con un’etica della terra.
E’ l’unica alternativa possibile a morire.”

(N.Scott Momaday Kiowa)

Non si può parlare di ecologia come un insieme di cose da fare, non basta. Non basta la raccolta differenziata per esempio. L’ecologia è un sentimento, un essere in simpatia con il pianeta. Si tiene il mondo pulito perché noi ci laviamo. Si tiene il mondo in salute perché noi rimaniamo in salute.


Insieme…

20121118-195153.jpg

Oh grande spirito che regni nel cielo
guidaci nell’accordo di pace e comprensione
permettici di vivere tutti insieme come fratelli e sorelle


Buongiorno

“Una mamma che educa un bambino educa un uomo,
una mamma che educa una bambina educa un popolo”

(Proverbio degli Indiani d’America)


Il Cerchio

“Il cerchio della vita della Creazione è senza fine.
Vediamo le stagioni andare e venire.
E la Vita fluire sempre nella Vita.
Il bambino diventa genitore.
Il genitore diventa i nostro rispettato avo.
La vita è sacra.
È bello farne parte.”

(Betty Laverdure, Ojibwa)


Anch’io la penso così

“Ogni vita è sacra. Ed è la stessa cosa per tutto ciò che possiede un potere, che sia nell’azione come le nuvole che giungono a piacere dei venti, o nella resistenza passiva come la roccia sul sentiero. Questo perché anche il più modesto dei rami o la più modesta delle pietre possiede un’esperienza spirituale che dev’essere venerata come manifestazione del potere misterioso diffuso in tutto l’Universo”

(Osage)


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: